MSC SEASIDE AND MSC MERAVIGLIA

MSC SEASIDE AND MSC MERAVIGLIA

C14 inaugura una nuova collaborazione, tanto prestigiosa quanto entusiasmante: MSC Crociere, fra le più importanti compagnie del mondo, premiata per gli eccezionali standard di sicurezza e di sostenibilità ambientale, si è rivolta a noi per il lighting design di due navi della sua flotta.
Partito l’autunno dello scorso anno, il progetto ci ha coinvolto oltre ogni aspettativa: queste “barche” – come le chiamano i tecnici – suggestionano non solo perché rendono accessibili luoghi da sogno ma, anche, per la loro stessa natura di universi galleggianti sospesi sulle onde. C14 accoglie la sfida di progettare l’illuminazione delle due imbarcazioni: il punto di partenza è la voglia di un’idea originale, che sottolinei la nostra “verginità” rispetto alla progettazione illuminotecnica a bordo, una novità assoluta per C14. Il nostro è, quindi, un occhio curioso, entusiasta di fare, libero da logiche legate alla ripetitività endemica delle dinamiche progettuali di questo specifico settore.

Centosettantamila tonnellate di peso per 300 metri di lunghezza: dalle suites alle piscine dei ponti esterni, passando per una moltitudine di sale pubbliche, è stata posta un’attenzione quasi sartoriale nella definizione di soluzioni discrete, che non si discostassero mai dal concept generale basato su linee guida di grande semplicità. Soluzioni custom per un controllo di massima precisione della luce, per un’integrazione totale con gli elementi architettonici e la garanzia di una rispondenza specifica a ciascuna condizione “particolare” sono state studiate e testate con mock up in scala 1:1. Sessantacinquemila corpi illuminanti sono stati impiegati per rendere l’atmosfera delle navi MSC magica e suggestiva ma, insieme, attentamente studiata perché vi si potesse leggere in trasparenza il gusto colto che ha guidato ogni scelta. Una luce spettacolare, quindi, ma mai banale.
Il progetto illuminotecnico conserva la propria unità ma riesce a integrarsi con la grande varietà degli stili proposti dai diversi architetti che hanno seguito l’interior design: si può dire, anzi, che costituisca una sorta di legante tra i vari ambienti, valorizzandone le specificità. Se ogni nave MSC è un mondo, la nostra luce ha il compito di sottolinearne le meravigliose diversità, esaltarne gli ambienti, distinguerne gli spazi.
Le due barche che abbiamo contribuito a realizzare prenderanno il mare a fine 2017: aspettiamo con orgoglio di vederle tracciare le loro rotte luminose.

Per ambienti speciali come l’Aft Lounge, che ospiterà gli spettacoli del famoso Cirque du Soleil, sono stati studiati pannelli in PMMA microfresati a laser che potessero rispondere alla richiesta specifica di risultare neri quando spenti.

Info

  • Data : 10.08.2017