BORDER WALLS

BORDER WALLS

Si tratta di un oggetto generatore di altri oggetti come contenuti, in questo caso “i muri”, che utilizza la luce come fonte primaria di comunicazione. La struttura è fatta di rigore e di forma, composta da geometrie aspre che disegnano prospettive ingannevoli. La sua superficie assorbe la luce bianca e la riflette solo in parte, scomponendola nelle sorgenti primarie a seconda dei punti di vista dell’osservatore. Il risultato è un emettitore di segnali autonomo, che prende vita e significato pieno solo attraverso l’esperienza diretta e personale.

Info