RAFFLES CITY

RAFFLES CITY

Un quartiere cittadino che si sviluppa in verticale. Un luogo che include tutto – case, alberghi, svaghi, servizi, sport, shopping – e dove tutto è interconnesso. Uno spazio del futuro, un punto di confluenza pensato per migliorare l’esperienza urbana di residenti e visitatori. In un’ottica green, perché l’ambiente è altamente sostenibile. Questo, e molto altro ancora, è Raffles City, ad Hangzhou in Qianjiang New Town, nel cuore del quartiere centrale degli affari. E Gruppo C14 è stato chiamato a partecipare al progetto. Raffles City si sviluppa prevalentemente in due torri di 60 piani ciascuna, cui si aggiungono altri spazi di pertinenza, con vista sul fiume Qiantang – famoso per le maree che, una volta all’anno, creano onde straordinarie che si infrangono contro gli argini. Siamo stati incaricati della progettazione degli interni per un appartamento di rappresentanza nel quale ricevere i clienti: il 54° piano di una delle torri del complesso. Abbiamo risposto proponendo una soluzione in linea con la nostra idea di esportazione del design italiano in Cina. Il visitatore è accolto in uno spazio di assoluto prestigio, in cui si respirano fascino, eleganza e cultura: la spina dorsale dell’appartamento, infatti, è costituita da un’imponente libreria, una vera e propria biblioteca a disposizione degli ospiti che ha anche la funzione di suddividere gli ambienti, marcando il passaggio dalla zona privata a quella più “social”. Marmi preziosi, in toni cromatici che vanno dal bianco al nero con venature dorate. Le ampie vetrate con profili in ottone sono disegnate ad hoc da C14: i pattern delle trame costituiscono una sorta di fil rouge che lega tra loro i progetti che lo studio ha curato in Cina. Pitture materiche, ferro, legni rigati lavorati artigianalmente per la separazione degli spazi. Noce. La ricerca dei materiali è stata fondamentale per il progetto del 54° piano della torre: un ambiente dove il lusso si sposa con la più calda ospitalità, un luogo in cui sentirsi attesi, coccolati. Le scelte di lighting seguono i principi fondamentali di C14: le luci arredano, riscaldano, sono presenze discrete ma percepibili. Ogni dettaglio si inserisce in un percorso di ricerca del comfort e dell’estetica: per esempio, l’impianto di condizionamento viene integrato nelle gole di luce, così da nascondere alla vista le griglie di emissione dell’aria. Gli ambienti invitano a rilassarsi, a chiacchierare, e anche l’argomento più business oriented può essere affrontato in un’atmosfera amichevole. Oltrepassata la reception, il grande appartamento offre molti spazi a disposizione degli ospiti. Allo studio privato predisposto per gli appuntamenti riservati si affiancano, infatti, zone living e cucine attrezzate per gli incontri più informali. Uno spazio aperto a ogni necessità, pronto a declinarsi in maniere diverse per soddisfare le esigenze della clientela. Un’eleganza discreta, tutta italiana, ma pensata per accontentare il gusto cinese. Nel più puro stile C14.

Info

  • Data : 11.09.2018
  • Location : Hangzhou, China