C14 Journal Issue N05

C14 Journal Issue N05

A delineare gli argomenti di questo numero è stata un’appassionata, noiosa e superficiale discussione sull’evoluzione delle regole del progetto nella storia dell’architettura, avvenuta in studio qualche tempo fa. I temi stra-noti impropriamente coinvolti erano la sezione aurea, trattati come il “De Architectura” di Vitruvio e il manifesto del Movimento Moderno di Le Corbusier, per poi concludere con considerazioni sul manuale dell’architetto del ‘29.

Presentiamo delle “installazioni effimere”, nelle quali il tema della proporzione e della misura umana viene reinterpretato in modo leggero: le ispirazioni sono varie e variabili. Dalla casa delle Barbie, indiscusso centro di attrazione sessuale infantile di noi maschi degli anni ‘70 (la Barbie intendo, non la casa), gli automi settecenteschi/fantascientifici che diventano elementi di brand-identity, a Gulliver vestito da lillipuziani metà sarti e metà costruttori e “Playground”, tra arte e design un’originale indagine tematica.

Con mio grande dispiacere, il tema delle Barbie non è stato pubblicato per motivi di censura: è stato invece sostituito da una fantastica rubrica sulla Biennale, molto più interessante e raffinata, in effetti.

A voi come sempre, il giudizio finale.

 

Leggi qui

Comments are closed.